Responsabilità degli enti

Rigetto di applicazione della misura cautelare dell’interdizione dall’esercizio dell’attività (art. 47, decreto legislativo n. 231 del 2001)

Con l’ordinanza in commento il Tribunale del Riesame di Firenze rigetta le richieste di applicazione delle misure interdittive nei confronti delle società I., N. e V. a fronte dell’insussistenza delle esigenze cautelari, difettando – fra l’altro – la ricorrenza di fondati e specifici elementi che facciano ritenere concreto il pericolo che vengano commessi illeciti della stessa indole di quello per cui si procede, alla luce dello stato organizzativo dell’ente.