Esposizione ad amianto e responsabilità penale: un tentativo di individuazione della corretta criteriologia per la scelta della legge di copertura e di riordino dei dubbi sull’accertamento del nesso causale

Cassazione penale, Sez. IV, 17 dicembre 2021 (ud. 24 novembre 2021), n. 46154 *** *** *** Abstract: La pronuncia qui esaminata si sofferma sulle questioni relative all’accertamento del nesso causale per le imputazioni di omicidio e lesioni personali (contestate in forma colposa) rispetto all’insorgenza di patologie amianto-correlate in capo ai lavoratori di uno stabilimento [...]

La confisca diretta del denaro: irrilevante la prova dell’origine lecita delle somme oggetto di apprensione in ragione della natura fungibile del denaro. La confisca diretta insegue non le banconote, ma la somma di denaro quale entità che incrementa il patrimonio del reo.

Tribunale delle Libertà di Bologna, ord del 31.1.2022 *** *** *** Oggetto del provvedimento Il Tribunale della Libertà di Bologna, decidendo in sede di rinvio, dispone il (ripristino del) sequestro preventivo ex art. 321 comma 2 c.p.p. finalizzato alla confisca delle somme di denaro corrispondenti all’ammontare complessivo delle imposte evase mediante le condotte p. [...]

Prospettive applicative dei reati societari e responsabilità dell’ente: la sentenza UBI Banca s.p.a.

Tribunale di Bergamo, sez. pen., sent. 2260/2021 *** *** *** Oggetto del provvedimento   Con la sentenza in esame, il Tribunale di Bergamo in composizione collegiale si è pronunciato sulla responsabilità dell’Istituto di Credito UBI Banca per i delitti di cui agli art. 25-ter, comma 1, lett. Q) e S), d.lgs. 8 giugno 2001, [...]

I reati di manipolazione del mercato e di false comunicazioni sociali in una recente sentenza del Tribunale di Milano

  Trib. Milano, X sez. pen., sent. 9501/2021 *** *** *** Oggetto del provvedimento Con la sentenza in esame, il Tribunale di Milano si è pronunciato sulla responsabilità dei vertici della società S. s.p.a. per i delitti di aggiotaggio informativo (art. 185 T.U.F.) e di false comunicazioni sociali (art. 2622 c.c.), nonché sulla responsabilità [...]

La responsabilità del datore di lavoro tra comportamento imprudente del lavoratore e principio di affidamento

Tribunale-di-Parma-sent.-09.07.2021-ud.-05.07.2021-n.-1051.   Oggetto del provvedimento   Con la sentenza in esame il Tribunale di Parma assolve il datore di lavoro, imputato per il delitto di lesioni personali colpose ai sensi dell’art. 590 c.p. per colpa consistita in una inadeguata valutazione dei rischi, a seguito dell’incidente occorso a un dipendente a causa dell’investimento realizzato da altro [...]

Torna in cima